BLOG
18 Mag, 2020
Intelletto scettico

La Medicina, lo scrivo con la maiuscola, non è democratica.

Ce l’hanno voluto far credere…ma non ci credevano davvero nemmeno loro.

Non è possibile: se studi, “l’intelletto scettico”,  si oppone.

E’ la base su cui si fonda qualsiasi scienza, appunto. Andare avanti, senza pregiudizio.

E invece no. Il pregiudizio ha un valore. E’ addirittura quotato in borsa.

E cosi, in tempo di Covid-19, basta qualche settimana per far crollare tutte le certezze degli scienziati poco democratici.

Non è la rivincita dei poveri. Tutt’altro.

E’ la Natura che ci ricorda che la “Vita è movimento”, è mutamento, è adattamento…tanto per i buoni quanto per i cattivi.

Un cartello all’entrata di Conegliano diceva: “basta aspettare e la Natura si compie”.

Così, per non perdere quest’occasione, si potrebbe passare a considerare l’essere umano nella sua unità piuttosto che a pezzettini distinti.

Si potrebbe passare dal curare la malattia, all’occuparsi anche della salute…e non solo per modo di dire.

Il Covid-19 è certamente un essere misterioso…ci vorrà tempo per scomporlo e comprenderlo.

L’essere umano lo è ancora di più, senza ombra di dubbio: emozioni, corpo, mente…e, per chi vuole, anima.

Un complesso funzionale all’adattamento continuo.

Qualsiasi sia la minaccia, qualunque sia l’aggressore, il nostro corpo deve avere mura forti e solide.

Mura che devono proteggere il cuore, custode del nostro spirito; e la mente, luogo dei nostri pensieri.

Mura forti tengono l’aggressore fuori e danno tempo alle difese di organizzarsi all’interno.

Lo ribadisco: approfittate dell’occasione per riprogrammare il vostro tempo in funzione di voi stessi e delle persone che adorate.

Siate forti dentro!

 

Dott Andrea Botteon, Osteopata D.O. MRO I

Perfezionato in Medicina Tradizionale Cinese ed Osteopatia Pediatrica

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *